Monastero di Bienno

Il 23 maggio 2021, solennità di Pentecoste, lo Spirito ha sospinto le sorelle ad approdare nei monasteri di Lovere e di Imperia Porto Maurizio.

Il Monastero è stato inaugurato dal vescovo mons. Bruno Foresti l’8 ottobre 1988, ma questo è solo l’ultimo atto di una lunga storia. Infatti, sin dal 1620 una famiglia di Bienno destinò un terreno con edifici e una rendita allo scopo di realizzare un desiderio, da lungo tempo vivo in Valle Camonica: l’erezione di un monastero, la cui fondazione doveva essere affidata alle clarisse. L’iniziativa però non ebbe seguito e l’intero progetto cadde nell’oblio. Solo verso la fine degli anni settanta (del ‘900) la Chiesa locale maturò il desiderio di avere in Valle Camonica un monastero di vita contemplativa. Sarebbe stato eretto nei pressi dell’Eremo dei santi Pietro e Paolo, casa diocesana di spiritualità, costruita sulle rovine di un antico convento francescano. L’idea fu approvata e caldamente sostenuta dal vescovo mons. Luigi Morstabilini che, nel 1982 si rivolse alle clarisse di Lovere chiedendo loro la disponibilità per questa fondazione. Dopo attenta riflessione la comunità diede la sua adesione al progetto, che si compì sei anni dopo, con l’arrivo a Bienno delle prime cinque sorelle. Dal 1988 la fraternità si è inserita nella Chiesa locale trovando grande accoglienza e sensibilità.

“La forma di vita dell’Ordine delle sorelle povere, istituita dal beato Francesco, è questa:
osservare il santo Vangelo del Signore nostro Gesù Cristo, vivendo in obbedienza, senza nulla di proprio e in castità” (dalla Regola: FF 2750).
Questa forma di vita si realizza in clausura, espressione visibile del vincolo d’amore esclusivo e libero con cui le sorelle si offrono a Dio solo: una vita umile e nascosta, intessuta di preghiera e di fraternità, di lavoro e di accoglienza. In semplicità e letizia, le sorelle imparano a vivere il primato assoluto di Dio e il comandamento nuovo dell’amore.

Contatti

Per contattare le sorelle, rivolgersi ai monasteri di Lovere e di Imperia Porto Maurizio