Il Signore vi benedica e vi custodisca
Mostri a voi la sua faccia e abbia misericordia di voi
Volga il suo volto verso di voi e vi dia pace

 

«Laudato si’, mi’ Signore», cantava san Francesco d’Assisi. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l’esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia: «Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba».

(Papa Francesco, Laudato sii, 1)